Continua il nostro approfondimento sulle strategie di web marketing per le PMI e dopo aver parlato di come utilizzare la Newsletter come canale di promozione e di come scegliere un Social media manager, in questo articolo proviamo ad affrontare un’altra tematica molto interessante per la promozione di una piccola o media imprese.

Perchè promuoversi tramite i Video?

video marketing per PMI
video marketing per PMI

Basta navigare sui social network (apri Facebook anche adesso mentre leggi l’articolo e lo noterai) per vedere come oramai i video sono uno dei contenuti più utilizzati e più visibili.

Molte sono le aziende che fanno del video marketing un importante canale di promozione per: descrivere il prodotto o il servizio; parlare della “filosofia” che muove l’impresa; far parlare gli artigiani che ci lavorano; mostrare il processo che porta un creativo o un artigiano a realizzare un nuovo prodotto (il nostro è pur sempre un sito prevalentemente dedicato alle PMI di estrazione artigiana); fare dirette in cui si interagisce con la clientela.

I motivi sono vari, alcuni “tecnici”, è indubbio che da una parte il social network Facebook dia priorità ai contenuti multimediali (ovvero li mostra più frequentemente in bacheca e li privilegia rispetto ai contenuti solo testuali), come è indubbio che Youtube sia oramai il “secondo motore di ricerca” più usato in Italia.
Non solo, oggi come oggi, la barriera per la realizzazione di video professionali si è notevolmente abbassata e, se intendi creare video per il web, basta anche una fotocamera semi-professionale.

Non è più necessaria una strumentazione di migliaia e migliaia di euro.

In parte è anche solo una “moda del momento”. Ma è indubbio che, se sapientemente utilizzati, pianificati ed integrati in una più ampia strategia di web marketing  i video sono un ottimo strumento di comunicazione anche per le pmi.

L’importanza dei video in una marketing strategy di una Pmi

Al giorno d’oggi, la realizzazione della giusta web marketing strategy ha assunto un’importanza capitale sulle sorti di una determinata azienda.

In questo ambito, la scelta dei video giusti può fare la differenza.

Il primo elemento fondamentale è l’integrazione del canale video nel resto della comunicazione dell’azienda! Senza integrare il canale “video” in una più ampia strategia che deve portare risultati (e non solo visibilità) non andrai da nessuna parte. Non ti serve solo un “creativo” anzi, il tuo obiettivo è sempre un risultato commerciale!

Pianificare vuol dire avere chiaro la cadenza con cui i video saranno realizzati, di cosa parleranno, a cosa servono ovvero quali obiettivi di business devono soddisfare per esempio:

  • invogliare la clientela ad accedere all’e-commerce?
  • Promuovere un nuovo prodotto?
  • Mostrare l’azienda?
  • Far vedere l’impresa in una fiera di settore?
  • Mostrare un testimonials felice di aver utilizzato un nostro prodotto?
  • Spiegare come funziona un prodotto o un servizio?
  • Emozionare la fanbase/clientela?
  • Spiegare come si compie una determinata azione correlata alla nostra azienda?
  • ecc…..

Questo significa che operativamente l’azienda dovrà decidere:

  • Cadenza temporale della pubblicazione dei video all’interno della strategia di content marketing, esempio 1 video al mese
  • Obiettivo specifico di ogni video. Il web marketing di una PMI deve portare risultati di business non “fare arte” è necessario sempre prendere decisioni con il reparto commerciale e con il web marketer affinchè il video magari meraviglioso non sia però “fine a se stesso”.
  • Pianificarne la distribuzione nel target di riferimento: ok avere un canale su Youtube curato e ben fatto ma senza distribuire il video al target di riferimento dell’azienda è completamente inutile. Allo stesso tempo il dato quantitativo delle visite al video non serve a nulla, è una “metrica di vanità” ok 10.000 persone hanno visto il video ma cosa ha guadagnato l’azienda? Spesso è necessario un lavoro ad-hoc lato inserzioni e pubblicità (per esempio lato inserzioni su Facebook) affinchè il contenuto finisca sotto gli occhi dei tuoi potenziali clienti (non sottovalutare questa fase!)
  • I video sono un contenuto, non scordarti di ottimizzarli quando li inserisci su Youtube ad esempio: se il video serve a portare utenza sull’e-commerce il contenuto che accompagna il video su youtube dovrà andare in tale direzione!
  • Monitorare sempre i risultati: il web marketing deve poter essere misurato è quindi importante concordare gli obiettivi e una strategia di analisi e monitoraggio dei risultati!
  • Considera sempre le risorse a disposizione. Tempo e budget e commisura le aspettative alle tue risorse 🙂
  • L’aspetto visual è importante (sempre funzionale agli obiettivi), invita sempre lo “spettatore” alla condivisione!

Perché i video sono diventati così importanti in una strategia di marketing

Come già detto in precedenza, in una strategia di marketing i video possono rappresentare uno strumento molto interessante (e sempre più accessibile anche a livello di costi e di “produzione interna” all’azienda. Non a caso, dopo Google, è proprio YouTube ad essere considerato come il secondo motore di ricerca più adoperato dagli utenti italiani. La ricerca di sapere viene soddisfatta grazie a telecamere che riprendono tutto ciò che succede in maniera istantanea e puoi allestire anche direttamente in azienda un “piccolo” set dove realizzare i video senza costi eccessivi.

Una prerogativa messa in risalto anche dal social network più diffuso in assoluto, ossia Facebook. La piattaforma di Mark Zuckerberg punta molto sui video come strumenti di marketing.

Alcuni consigli utili per una strategia di video marketing per pmi efficace

Un contenuto video di qualità può contribuire a far crescere l’attrattiva di un sito Web o di una piattaforma di e-commerce.

Ma cosa bisogna fare per rendere la propria video marketing strategy efficace?

Alcuni consigli operativi per un video marketing per pmi efficace:

  • l’intervista ai clienti soddisfatti di un determinato servizio o prodotto può rappresentare una sorta di moderno passaparola, in grado di coinvolgere un ulteriore target di utenti.
  • I video “how to” che descrivono COME si utilizza un prodotto sono sempre molto utili specie in un e-commerce.
  • Video di presentazione dell’azienda o dei reparti dell’azienda. Per esempio, ti presentiamo Sara la responsabile del rapporto con la nostra clientela!
  • Video che rispondono a domande precise della tua utenza
  • Video che mostrano come nasce un determinato prodotto
  • Molto importante è anche l’uso delle dirette live su Facebook, nelle quali è possibile leggere in tempo reale le richieste dei clienti e rispondere nel giro di pochi secondi.

Stiamo parlando di una sequenza di elementi tutti mirati alla costruzione di una fidelizzazione costante tra venditore e potenziale acquirente. Quest’ultimo deve sentirsi sostenuto e protetto per poter abbracciare un progetto ed affidarsi ad un determinato brand piuttosto che ad un altro.

Articoli correlati

Video marketing per le PMI