Il futuro del lavoro e della ripresa è anche nell’artigianato! Ne siamo convinti tanto da aver dedicato altri post al mondo del lavoro e della PMI artigiana: I lavori più richiesti ma anche Nuovi lavori nel web e nel digital marketing.

lavori più cercati dalle imprese quale sarà il futuro?Siamo convinti che: digitale, nuove professioni del web marketing, industria 4.0, artigianato locale, Startup e PMI altamente specializzate in genere non siano “entità separata” ma debbano sempre più collaborare ed investire (opportunamente supportate da banche, scuola, formazione ed università) solo così lItalia (caratterizzata da un tessuto fatto di microimperse, pmi e professionisti) potrà tornare ad uno sviluppo economico importante e sostenibile allo stesso tempo creando nuovi lavori di alto profilo e quindi ben remunerati!

Artigianato, nuove tecnologie e mondo del lavoro

Oramai il mondo sia totalmente influenzato dalla tecnologia. E’ uno status quo che fa parte di noi in maniera indissolubile. Però ,nonostante questa dipendenza, l’artigianato rimane comunque una forma d’arte molto nobile, specialmente in Italia. Ingegno e creatività sono le parole chiave per creare delle vere e proprie opere da poter diffondere al pubblico non solo nostrano ma di tutto il mondo. La grande diffusione delle botteghe ha reso l’Italia un paese fortemente industrializzato.

Basti pensare ai tessuti pregiati, oggetti meccanici e prodotti alimentari, che vengono diffuso in tutto il mondo. Si pensa che un giorno la professione di artigiano possa diventare così richiesta da sembrare quasi un posto di lavoro privilegiato. La crescita della tecnologia ha senz’altro contribuito a migliorare la manodopera per la creazione di prodotti fai da te, con l’invenzione di nuove strumentazioni che hanno aiutato col tempo a perfezionare tecnica e qualità dei prodotti finali.

L’artigianato permette a chiunque di creare un proprio business e di trovare un posto di lavoro abbastanza sicuro. Inoltre chi sa lavorare con le mani ha la possibilità di portare innovazione e creare una fonte di guadagno totalmente nuova.

Le professioni più ricercate dal mercato del lavoro

Sicuramente le professioni artigiane più di spicco sono quelle relative alla riparazione di oggetti, alla manutenzione e alla creazione di oggetti utili per l’opinione pubblica, come oggetti per il riciclo dei rifiuti e così via.

Però spesso viene considerato artigiano solamente colui che realizza cose fatte a mano. In realtà con il termine artigiano si intendono tutti quei lavori che richiedono un intervento manuale, che sia meccanico, elettricista o idraulico.

L’avvento della tecnologia ha permesso all’artigianato non solo di evolversi ma di diventare indispensabile per la vita di tutti i giorni. Basti pensare all’internet delle cose, ossia la tecnologia applicata ad oggetti di uso quotidiano, come una lavatrice oppure un forno a microonde. Ciò rende l’artigiano una professione promettente, in grado di trasformare un oggetto apparentemente inutile in qualcosa di funzionale.

Può essere considerato artigiano anche chi costruisce le più moderne stampanti 3D. Anzi, si potrebbe dire che oramai le stampanti 3D siano gli artigiani digitali del XXI secolo poichè in grado di creare qualunque cosa, addirittura del cibo.

Articoli correlati

Lavoro le tendenze 2017: il futuro è nell’artigianato e nei prodotti fatti a mano